IL PROGETTO GRACER: la rete riabilitativa Hub & Spoke per le gravi cerebrolesioni acquisite

servizio sanitario regionale emilia romagna
logo GRACER
percorso sul sito: index

LA RETE GRACER

IN EMILIA ROMAGNA UNA RETE RIABILITATIVA "HUB and SPOKE" PER LE GRAVI CEREBROLESIONI ACQUISITE



COSA E' GRACER
ospedale riabilitazioneOgni anno in Emilia-Romagna circa 1300 persone sopravvivono ad una grave cerebrolesione acquisita (GCA), dovuta in genere a traumi cranioencefalici da incidenti della strada, ma anche ad emorragie cerebrali, ipossia cerebrale od altre cause, e vengono ricoverate presso le unità di Rianimazione o Neurochirurgia in stato di coma. In circa un quarto dei casi, dopo la fase acuta, sono necessari interventi riabilitativi complessi, da effettuare in regime di ricovero.

Le GCA costituiscono un problema sanitario e sociale di particolare rilevanza, a causa della loro incidenza, della numerosità e la complessità delle sequele disabilitanti di tipo sensomotorio, comportamentale, cognitivo, per l’elevato impatto sociale e famigliare e per la necessità di un elevato impiego di risorse, sia per le cure in fase acuta, che per la riabilitazione e la assistenza a lungo termine.

LO SCOPO DEL PROGETTO GRACER

Per dare una risposta adeguata al bisogno riabilitativo delle persone con gravi cerebrolesioni acquisite e alle loro famiglie, il Servizio Sanitario Regionale dell’Emilia-Romagna ha attivato il progetto GRACER (Gravi Cerebrolesioni Emilia-Romagna).
Gracer è inserito all’interno del modello organizzativo a rete Hub & Spoke (letteralmente mozzo e raggio) dedicato alle alte specialità. Il modello prevede la individuazione di strutture ospedaliere altamente specializzate (Centri Hub) a cui gli ospedali del territorio (Spoke) possono inviare i pazienti quando le condizioni lo richiedono.
Il progetto GRACER è rivolto alle persone con grave cerebrolesione acquisita che risiedono nel territorio regionale o che sono ricoverate in strutture sanitarie dell’Emilia Romagna.
Attraverso il collegamento in rete dei servizi, Gracer ha l’obiettivo di garantire tempestività nella presa in carico dei pazienti, garanzia di adeguati livelli di cura e di continuità di cura, equità nelle condizioni di accesso e di fruizione.


° I nodi della rete
° Dati epidemiologici
° Il Registro Regionale delle Gravi Cerebrolesioni

Favorire la continuità dei percorsi riabilitativi:
bologna13maggio04.pdf

è possibile scaricare il poster riassuntivo relativo al progetto GRACER, file .zip
poster gracer.pdf

 

Le informazioni di questo sito possono essere utilizzate unicamente citando la provenienza, l'autore, il testo integrale dell'articolo o il testo specifico di riferimento

Powered with Priscilla CMS by ^____^ - Accesso redazione